PM STUDIO TECNICO
  • Home
  • News
  • Blog
  • Asseverazione dei sistemi di automazione degli edifici

Asseverazione dei sistemi di automazione degli edifici

Automazione degli edifici

Asseverazione dei sistemi di automazione degli edifici, procedura secondo UNI/TS 11651:2016

Con la pubblicazione del Decreto Ministeriale “Requisiti Minimi” del 26 Giugno 2015, la sua applicazione sul territorio italiano di quanto previsto dalle direttive Europee sull’efficienza energetica degli edifici e prescrizioni costruttive, è obbligatorio – nel caso di nuova costruzione; ristrutturazioni importanti o riqualificazione energetica in ambito non residenziale/terziario – un livello minimo di automazione per il controllo, la regolazione e la gestione delle tecnologie dell’edificio e degli impianti termici.

La specifica tecnica UNI/TS 11651:2016 fornisce la procedura di  asseverazione per sistemi di automazione e regolazione degli edifici(BACS) in conformità alla UNI EN 15232.

Va precisato che non necessariamente il sistema BACS (Building & Automation and Control System) deve prevedere l’automazione e il controllo di tutti i servizi presenti nell’edificio, per ciascun servizio, e non necessariamente deve prevedere tutte le funzioni di regolazione.

La procedura di asseverazione per i sistemi di automazione e regolazione degli edifici in conformità alla UNI EN 15232 prevede la compilazione degli appositi modelli contenenti:

  • l’elenco delle funzioni del sistema BACS installato e l’assegnazione alle classi di efficienza sulla base del prospetto 2 della UNI EN 15232:2012 (Tabella 1);
  • i dati dell’intervento (localizzazione) e la sua descrizione (tipologia di intervento, destinazione d’uso, oggetto dell’attestato, servizi presenti e asseverati);
  • l’asseverazione di conformità alla classe da parte del soggetto responsabile.

Procedura di asseverazione e verifica della conformità del sistema BACS

Nella procedura di asseverazione viene effettua una valutazione delle funzioni di regolazione, pertinenti per i seguenti servizi:

  • riscaldamento;
  • produzione di acqua calda sanitaria (mandata di acqua calda sanitaria);
  • raffrescamento;
  • ventilazione e condizionamento dell’aria;
  • illuminazione;
  • schermature solari;
  • gestione tecnica dell’edificio.
Leggere  Certificazione verde e green pass Covid 19

La norma definisce cosa sia una funzione di regolazione ed una funzione di regolazione pertinente. Una funzione è un’unità di programma che fornisce esattamente un elemento di informazione. Una funzione di regolazione è quindi un effetto BACS di programmi e parametri.

Le funzioni all’interno di un sistema BACS, sono definite funzioni di regolazione pertinenti, che sono quindi le funzioni di regolazione applicabili nel sistema BACS installato, in relazione ai servizi presenti e alla tipologia di impianti realizzati.

Nella procedura di asseverazione per ciascun servizio per il quale è installato un sistema di automazione e controllo vanno individuate:

  • in primo luogo, le funzioni di regolazione pertinenti installate;
  • in secondo luogo per ciascuna funzione di regolazione pertinente, la funzione operativa corrispondente.

Sistemi BACS in conformità alla UNI EN 15232

Per sistema di automazione e regolazione degli edifici (BACS), si intendono tutti i prodotti e servizi tecnici per la regolazione automatica, il monitoraggio, l’ottimizzazione, il funzionamento, l’intervento umano e la gestione, al fine di perseguire l’efficienza energetica ed economica, nonché la sicurezza dei servizi degli edifici. Sulla base della classe di appartenenza delle funzioni di regolazione installate, è possibile stabilire la classe di efficienza del sistema BACS, tenendo in considerazione, secondo la UNI EN 15232.

L’appartenenza ad una classe comporta che tutte le funzioni di regolazione per il sistema BACS installato, dove applicabili e quindi pertinenti, corrispondano alla classe stessa o a una classe di efficienza superiore.

Ti piace questo articolo? Condividilo con i tuoi amici e con chi pensi possa trovarlo utile. Scrivici alla pagina dedicata che trovi cliccando su questo Link.

 

Fonte UNI

Leggere  Il registro antincendio

 

Condividi

Vuoi altre informazioni?

Se vuoi richiedere un preventivo personalizzato o desideri avere dettagli aggiuntivi, scrivici ora e sarai ricontattato in breve tempo
E-mail Form di contatto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: