PM STUDIO TECNICO

Ammodernamento colonne montanti

Contattori Enel Centralizzati

Ammodernamento delle colonne montanti nei condomini

A seguito della Delibera dell’ARERA n. 467/2019/R/eel, E-Distribuzione ha avviato la sperimentazione per l’ammodernamento delle colonne montanti degli edifici costruiti prima del 1970. Per gli edifici realizzati tra il 1970 e il 1985, le colonne montanti potranno essere ammodernate a seguito di una valutazione tecnica di E-Distribuzione.

Cos’è la colonna montante?

E’ l’impianto elettrico, facente parte della rete di distribuzione, che attraversa parti condominiali per raggiungere i contatori di energia elettrica posti all’interno delle unità immobiliari.
Normalmente si ha una struttura verticale, ma potrebbe anche essere in parte orizzontale.
Non costituiscono una colonna montante le linee elettriche che collegano i contatori posti in vani centralizzati.

Chi può accedere alla sperimentazione?

Possono accedere alla sperimentazione esclusivamente i condomìni con colonne montanti che si trovano nelle condizioni sopra indicate.
Il condominio sarà attore protagonista di questa sperimentazione poiché dovrà deliberare le opere (edili e/o impiantistiche) necessarie all’applicazione della delibera.
Non rientrano nel perimetro della sperimentazione i condomìni i cui contatori sono in un quadro centralizzato.

Lo scopo del provvedimento ARERA

  • contributo sperimentale per il triennio 2020/2022, per ammodernare le colonne montanti “vetuste”, cioè quelle realizzate prima del 1970, oppure quelle costruite tra il 1970 ed il 1985 che presentino criticità individuate dal distributore.
  • il provvedimento ha lo scopo di eliminare e/o diminuire gli impedimenti che i distributori di energia elettrica incontrano quando debbono ammodernare gli impianti più vetusti, soprattutto per l’esecuzione di lavori edili all’interno delle proprietà private del condominio.
  • inoltre ha l’obiettivo di mantenere in sicurezza l’esercizio della rete di distribuzione a fronte di un previsto maggior consumo futuro di energia elettrica, causato da un maggior impiego per il riscaldamento e per il condizionamento.
  • l’ammodernamento consentirà ad ogni condomino di ottenere contratti per una potenza di almeno 6,6 kW.
Leggere  ANIE Energia-Adeguamento degli impianti di media tensione alle delibere dell’AEEG

Il contributo economico senza centralizzare i contatori.

Colonne montanti

  • il condominio esegue le opere edili: tracce/scasso e ripristino delle finiture.
  • il distributore esegue la posa delle nuove linee elettriche.

contributi economici previsti:

  • a piano           €400 – 500 – 600  secondo le finiture dell’immobile basso, medio, alto pregio
  • per utenza     €700 – 800 – 900  secondo le finiture dell’immobile basso, medio, alto pregio

Il contributo economico centralizzando i contatori.

KWh centralizzati

  • le opere edili ed elettriche a valle del nuovo quadro centralizzato nel locale contatori sono a carico del condominio.
    contributi economici previsti:
  • a piano            €700 – 800 – 900        secondo le finiture dell’immobile basso, medio, alto pregio
  • per utenza   €1.000 – 1.100 – 1.200   secondo le finiture dell’immobile basso, medio, alto pregio

Quanto dura la sperimentazione?

La sperimentazione ha una durata di tre anni per cui gli interventi di ammodernamento all’interno dei condomìni che aderiscono alla sperimentazione dovranno essere completati entro il 31.12.2022.
Gli interventi di ammodernamento possono essere di due tipi:

  1. Sostituzione della parte di impianto elettrico che attraversa le aree condominiali e arriva ai contatori posti all’interno delle singole unità immobiliari. In questo caso le opere elettriche sono a cura del Distributore, mentre le relative opere edili potranno essere eseguite dal condominio, che avrà diritto al rimborso dei costi sostenuti nei limiti degli importi stabiliti da ARERA
  2. Sostituzione della parte di impianto elettrico che attraversa le aree condominiali e contestuale centralizzazione dei contatori in un apposito locale messo a disposizione dal condominio. In questo caso il Distributore realizzerà le opere elettriche fino al nuovo quadro centralizzato dei contatori, mentre le relative opere edili potranno essere eseguite dal condominio che avrà diritto al rimborso dei costi sostenuti nei limiti degli importi stabiliti da ARERA.
Leggere  Dichiarazione di Conformità Impianti Di.Co.

Le opere elettriche ed edili relative alla porzione di impianto a valle dei contatori (cioè tra il nuovo quadro centralizzato dei contatori e le singole unità immobiliari) dovranno invece essere in ogni caso effettuate a cura del condominio, che avrà diritto al rimborso dei costi sostenuti nei limiti degli importi stabiliti da ARERA.

Collegamento KWh

Come posso inoltrare la domanda di adesione alla sperimentazione?

Il servizio on line di e-distribuzione, consente in modo semplice e veloce di compilare ed inoltrare la richiesta di adesione completa anche degli allegati previsti.
La richiesta può assumere i seguenti stati:

  • Bozza                 Inoltro della richiesta è da completare
  • Inoltrata           Verifica tra qualche giorno il buon fine dell’inoltro
  • Acquisita          L’inoltro della richiesta è andato a buon fine. La richiesta è stata presa in carico.

L’inoltro della richiesta mi garantisce l’ammissione alla sperimentazione?

L’inoltro delle domande è necessario per selezionare le colonne montanti nei confronti delle quali intervenire.
E-Distribuzione si riserva la facoltà di selezionare i condomìni ammessi alla sperimentazione tra quelli che presenteranno la richiesta di ammodernamento.
I condomìni ammessi saranno contattati per avviare tutte le attività propedeutiche all’esecuzione dei lavori.
Per ulteriori approfondimenti è consultabile la sezione del sito dell’ARERA.

 

Se ti piace questo articolo? Condividilo con i tuoi amici e con chi pensi possa trovarlo utile.
Se necessiti di assistenza tecnica per le pratiche, scrivici alla pagina dedicata che trovi cliccando su questo Link.

 

Fonte e-distribuzione

Condividi

Vuoi altre informazioni?

Se vuoi richiedere un preventivo personalizzato o desideri avere dettagli aggiuntivi, scrivici ora e sarai ricontattato in breve tempo
E-mail Form di contatto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: